Quanto devo far pagare i miei servizi?

Qual’è la differenza tra un massaggio da trenta dollari e uno da trecento dollari?

Che cosa potrebbe far sì che un libro valgo duecento euro?

O una camera d’albergo costi millecinquecento euro?

“Qualcosa più del solito” è la risposta sbagliata.

Al fine di aumentare drasticamente le dimensioni del vostro pubblico o il prezzo che applicate, dovrete fare molto più che limitarvi a lavorare un numero maggiore di ore o contattare più persone. 

Non paghiamo dieci volte di più per più parole, per una porzione più grande di patatine fritte o per un cocktail più buono.

Si tratta piuttosto di una storia diversa, di un emozione diversa, di un’esigenza diversa,  di un tipo diverso di scarsità.

Il critico a cui non piace il vostro lavoro ha ragione. Non gli piace il vostro lavoro. Non possono esserci discussioni in proposito.

Il critico che sostiene che a nessun altro piacerà il vostro lavoro ha torto. Del resto, a voi piace il vostro lavoro e anche a qualcun altro potrebbe piacere.

E’ l’unico modo per capacitarsi delle recensioni a una stella e a cinque stelle che ogni best-seller riceve su amazon.

Questo ci insegna che ci sono sempre almeno due pubblici che interagiscono con ogni lavoro di vendite.

C’è il pubblico desiderato, quello che ha un insieme di sogni, convinzioni ed esigenze che si integra perfettamente con il tuo lavoro. E c’è il pubblico accidentale, quello che non condivider i tuoi pensieri e ottiene più soddisfazione dal’odiare e non apprezzare il tuo lavoro.

Hanno entrambi ragione ! Il tuo lavoro non può essere perfetto per tutti!

Per questo prima di abbassare o aumentare i prezzi dovresti chiederti prima quanto vale per te il tuo lavoro, qual’è la tua porzione di mercato e a quale pubblico ti stai rivolgendo ?